BLOG

NUOVA IMU 2020: COSA CAMBIA, A CHI SPETTA, QUANDO PAGARE

NUOVA IMU 2020: COSA CAMBIA, A CHI SPETTA, QUANDO PAGARE

IMU, TARI, TASI, ICI: districarsi tra i numerosi nomi delle imposte sulla casa è davvero complicato.

C’è però un’apparente buona notizia!

La legge di Bilancio 2020, infatti, ha unificato IMU e TASI in un’unica imposta comunale. Vediamo di seguito di cosa si tratta, chi la deve pagare, come e quando.

NUOVA IMU 2020: cos’è

NUOVA IMU 2020

Nel tentativo di riorganizzare le imposte comunali, IMU (Imposta Municipale Unica) e TASI (TAssa sui Servizi Indivisibili) sono confluite in un’unica imposta comunale: la NUOVA IMU 2020.

La TASI era una tassa, ovvero legata a specifici servizi, ma ora è stata trasformata in un’imposta che può essere modificata a discrezione dei Comuni senza specificare a quale servizio si riferisce.

Alcune caratteristiche della nuova IMU:

– Il rischio è quello di un aumento della nuova imposta da parte dei Comuni per il loro fabbisogno. L’aliquota base passerà infatti dal 7,6 a 8,6 per mille, fino a un massimo del 11,4 per mille, a discrezione dei Sindaci che avranno quindi più potere. Potrebbero anche decidere di azzerarla completamente.

– l’aliquota standard per ville e abitazione signorili passa dal 4 al 5 per mille. In questo caso i Comuni posso decidere se tagliarla o alzarla di un punto percentuale.

NUOVA IMU 2020: a chi spetta?

Anche la nuova IMU, come la precedente, spetta ai proprietari di case NON adibite ad abitazione principale e di case di lusso (categoria catastale A/8 e A/9).

Anche nel caso in cui un soggetto acquisti un’abitazione da ristrutturare, fino a quando non verrà adibita ad abitazione principale, sarà tenuto a versare l’IMU.

NUOVA IMU 2020: paga il proprietario o l’inquilino?

NUOVA IMU 2020

Fino allo scorso anno, per le abitazioni date in locazione, almeno la Tasi era a carico dell’inquilino o del comodatario. Ora invece i proprietari di casa dovranno farsi carico dell’intera imposta.

NUOVA IMU 2020: chi è esente

NUOVA IMU 2020

Oltre alle abitazioni considerate principali, sono esenti le seguenti categorie di immobili:

– immobili delle cooperative a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari;

– unità immobiliari delle cooperative a proprietà indivisa destinate a studenti universitari assegnatari, anche in assenza della residenza anagrafica;

– immobili residenziali destinati ad alloggi sociali;

– abitazione familiare assegnata al genitore affidatario dei figli;

– un solo immobile non locato, posseduto dai soggetti appartenenti alle Forze armate, alle Forze di polizia, al personale dei Vigili del fuoco nonché a quello appartenente alla carriera prefettizia;

– immobile non locato posseduto da anziani e disabili ricoverati in case di cura o di riposo.

NUOVA IMU 2020: le agevolazioni

NUOVA IMU 2020

Tra le varie agevolazioni previste dalla legge di bilancio 2020 riportiamo:

riduzione del 50% per immobili concessi in comodato d’uso gratuito a parenti di primo grado;

–  riduzione del 50% della base imponibile per immobili inagibili e inabitabili.

Il decreto rilancio ha previsto anche la cancellazione della prima rata per le strutture ricettive e turistiche, per aiutarle dopo i gravi danni economici lasciati dall’emergenza Covid-19.

NUOVA IMU 2020: quando si paga?

Nonostante l’emergenza dalla quale stiamo uscendo, la prima rata IMU 2020 non è stata prorogata.

L’acconto  NUOVA IMU 2020 dovrà essere versato entro il 16 giugno 2020.

Il saldo o seconda rata NUOVA IMU 2020 dovrà essere versato entro il 16 dicembre 2020.

Precisiamo che la prima rata NUOVA IMU 2020 non dovrà essere versata da chi ha acquistato o ereditato casa nel 2020, ma spetterà solo il saldo di dicembre.

NUOVA IMU 2020: come si calcola?

NUOVA IMU 2020

Per calcolare l’IMU bisogna:

– prendere la rendita catastale;

– rivalutarla del 5%;

– moltiplicare la rendita rivalutata per i coefficienti di ogni categoria catastale;

– moltiplicare il risultato per le aliquote decise dal Comune dove è presente l’immobile.

Per fortuna i siti web di tutti i Comuni presentano degli utilissimi calcolatori automatici dell’IMU che ci evitano complessi e snervanti calcoli.

Di seguito un calcolatore per tutti i Comuni d’Italia:
https://www.amministrazionicomunali.it/imu/calcolo_imu.php#

NUOVA IMU 2020: come si paga?

NUOVA IMU 2020

La NUOVA IMU 2020 si può pagare tramite modello F24 reperibile agli sportelli bancari o a quelli postali.

Molti istituti di credito danno la possibilità di pagarlo online dal proprio homebanking.

Cerchi un immobile da mettere a reddito?

Contattaci e sapremo consigliarti!


 0332.235138
 info@immobiliareconti.it
 Induno Olona, Via Tabacchi n. 44
 lun-ven 9.00-13.00/15.00-19.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *