BLOG

Stile minimal - salotto

Come arredare casa scegliendo lo stile minimal

Essenziale, luminoso, ordinato: lo stile minimal sta tornando di moda, coi suoi colori neutri, le forme pulite e lineari e la luce naturale che ne fa da padrona. Si punta sulla valorizzazione degli spazi e la messa in risalto dei pochi oggetti d’arredo, riducendo l’ingombro al minimo ed eliminando il superfluo.

Caratteristica fondamentale e che rispecchia a pieno questo stile è la disposizione degli arredi. Le stanze devono essere ampie ed ariose, per questo vengono prediletti gli openspace. I mobili sono posizionati al centro della stanza affinché i muri rimangano sgombri e ben luminosi. Per lo stesso motivo, vengono scelti pensili sospesi e mai appoggiati a terra, proprio per creare un insieme di contrasti tra pieno e vuoto.

Gli elementi fondamentali che appartengono allo stile minimal sono:

  • Assenza di decorazioni
  • Soprammobili e accessori in numero limitato
  • Spazi luminosi
  • Colori neutri
  • Mobili basilari e funzionali
  • Materiali moderni (vetro, plexiglass, metallo opaco/a specchio)
  • Tecnologia domotica

La storia

Lo stile minimal risale agli anni ’60, quando si era alla ricerca di soluzioni d’arredo d’impatto e dal carattere forte. Il termine fu coniato dal filosofo Richard Wollheim a metà anni Sessanta per descrivere il movimento artistico dell’epoca, la minimal art. Questo movimento portò cambiamenti radicali nella quotidianità del tempo, i quali si rispecchiarono anche nell’arredamento.

Come arredare casa scegliendo lo stile minimal – I colori

Le scelte cromatiche rispecchiano le caratteristiche dello stile minimal: essenziali, pulite, che danno un senso di luminosità. Vengono predilette le tinte neutre come il bianco, il nero, il beige e tutte le loro sfumature. Il grigio, con le sue numerose tonalità, è il colore ideale perché si adatta al meglio ai vari ambienti della casa e ha la proprietà di risaltare la luminosità delle stanze. Lo scopo è quello di dare ancora più risalto agli accessori, non distogliendo l’attenzione  dallo spazio.

Se si vuole creare un’atmosfera ricercata e moderna, l’accostamento ideale è quello tra il bianco e il nero. Per chi volesse osare aggiungendo una punta di colore, il rosso è da prediligere. Per le tende, i cuscini, un quadro: il rosso con le sue tonalità dà un tocco in più allo stile minimal.

Stile minimal - camera

Come arredare casa scegliendo lo stile minimal – I materiali

La scelta dei materiali da utilizzare per arredare la propria casa in stile minimal si basa sulla loro resistenza. Il concetto alla base è che i mobili debbano durare il più a lungo possibile. È per questo motivo che vengono prediletti materiali come il metallo per gli elettrodomestici e il vetro per tavoli e lavabi del bagno. Gli armadi e i pensili della cucina dovranno necessariamente essere laccati, i rivestimenti di divani e poltrone saranno in pelle, mentre per i pavimenti verranno scelte delle resine apposite.

Nel nostro articolo Cucina: tutte le tendenze del 2020 abbiamo suggerito come usare al meglio materiali come il vetro, l’alluminio e il metallo. Lasciati ispirare dai nostri suggerimenti!

Stile minimal - cucina

Come arredare casa scegliendo lo stile minimal – L’illuminazione

Lo stile minimal si basa sull’uso della luce naturale, la quale viene sfruttata il più possibile e amplificata dalle tonalità tenui e neutre dello stile stesso. Per quanto riguarda la luce artificiale, si fa riferimento ad una particolare tendenza degli anni ’70: lampade a stelo in metallo. Fini, lineari, senza decorazioni: questi sistemi d’illuminazione rappresentano veri e propri elementi d’arredo e la loro luce ha lo scopo di risaltare le poche particolarità della stanza che compongono l’arredamento base (il divano, il tavolo ecc…mai un quadro o un elemento di decorazione). Ultimamente si sta puntando sulla realizzazione di controsoffitti con faretti incassati o barre a Led per conferire un look più moderno alle stanze.

stile minimal - lampada

I nostri consigli

Se lo stile minimal è lo stile d’arredamento adatto a voi, ma volete apportare qualche modifica personale, accostare l’Industrial è la scelta giusta. Ampi spazi, infissi metallici, uso del vetro, sedute in pelle: sono numerosi i punti d’incontro di questi due stili, basta lasciarsi trasportare dalla fantasia e dal buon gusto.

Negli ultimi tempi, lo stile minimal sta anche incontrando il glamour. Inserti oro e rame conferiscono eleganza e lusso agli ambienti, senza sovrastarlo. L’importante è che venga mantenuto un tema coerente in tutta la casa e che ci sia continuità tra le stanze.

stile minimal - camera

0332.235138

info@immobiliareconti.it

www.immobiliareconti.it

Induno Olona, Via Tabacchi 44

Lun-Ven: 9.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *