BLOG

Finanziaria 2017

FINANZIARIA 2017: TUTTE LE DETRAZIONI FISCALI PER LA CASA

Il 7 dicembre 2016 è stato approvato dalle Camere il testo della Finanziaria 2017 (tecnicamente “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019).

Tra gli altri provvedimenti, sono stati confermate alcuni importanti incentivi riguardanti la casa.

In primo luogo è stato rinnovato il BONUS SULLE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE che permette al contribuente di detrarre dall’Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) il 50% della spesa di ristrutturazione fino a un massimo di €96.000. Le detrazioni dovranno essere suddivise in 10 quote annuali di pari importo.

Possono usufruire di questo bonus non solo i proprietari di un immobile, ma anche gli inquilini in affitto, gli usufruttuari e i nudi proprietari.

E’ stato, inoltre, confermato l’ECOBONUS, ovvero la detrazione del 65% dell’Irpef per chi migliora l’efficienza energetica della propria abitazione.

Lo stesso bonus è valido anche per le schermature solari e le caldaie a biomassa.

In entrambi i casi si fa riferimento a spese sostenute entro il 31 dicembre 2017.

Per i condomìni, invece, l’ecobonus è previsto fino al 2021 e la possibilità di detrazione rimane al 65%. In alcuni casi sale al 70%, per esempio quando ad essere interessata dagli interventi è una parte consistente dell’involucro edilizio. Si può arrivare a detrarre il 75% dell’Irpef se si interviene sulle parti comuni con il fine di migliorare la prestazione energetica invernale ed estiva. In entrambi i casi il tetto massimo di detrazione è € 40.000, moltiplicato per il numero di appartamenti che compongono il condominio sottoposto ai lavori di ritrutturazione.

Per accedere all’ecobonus è necessario avere dei requisiti che dovranno essere verificati da un tecnico abilitato attraverso la redazione di un’APE (Attestato di Prestazione Energetica).

Viene prorogato, infine, di un altro anno anche il BONUS MOBILI, ovvero la possibilità di detrazione del 50% dell’Irpef per chi acquista mobili, grandi elettrodomestici ad alta efficienza energetica e altre apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica.

E’ stato potenziato il SISMA BONUS, applicato alle abitazioni e alle attività produttive per le spese di messa in sicurezza sismiche sostenute tra il 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2021.

Qui il testo completo della Legge di stabilità 2017 da leggere e scaricare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *