BLOG

trasloco

ANSIA DA TRASLOCO? 5 CONSIGLI PER USCIRNE VIVI

Hai finalmente trovato la casa e ora ti aspetta …. un bel trasloco!

Piuttosto che organizzare, imballare e trasportare preferiresti guardarti la Corazzata Potemkin cinque volte di fila in compagnia di tua suocera?

Non cedere alla disperazione! Basta organizzarsi.

1. L’organizzazione è nemica del panico

trasloco

Fai una ricerca delle ditte di trasloco della zona, leggi le recensioni e chiedi preventivi: sarà più facile scegliere quella giusta.

Affronta con determinazione le incombenze burocratiche del caso e dai per scontato che qualche intoppo ci sarà sempre. Che trasloco sarebbe senza stress da sportello?

Fai una lista delle utenze da trasferire, dei cambi di domicilio/residenza da comunicare (documenti d’identità/datore di lavoro/abbonamenti a riviste/patente/banca/eccetera).

Non dimenticare anche di preparare i documenti per cessazione e rilascio della Tassa dei Rifiuti.

2. La selezione è nemica dell’accumulo

trasloco

Se sei il protagonista-tipo della trasmissione “Sepolti in casa”, questo articolo non fa per te: è troppo tardi.

Se invece ti piace accumulare (ma senza patologie di mezzo) è ora di fare una selezione. Della roba che scarti scegli cosa donare in beneficenza, cosa regalare agli amici, cosa vendere e suddividila già in diversi scatoloni.

Ora che hai solo quello che realmente ti serve e ti piace, sei pronto per il prossimo step.

3. L’ordine è nemico del disordine

trasloco

Affronta con ordine il caos e prepara:

  • scatoloni
  • scotch da pacchi
  • pluriball per gli oggetti fragili
  • stracci vecchi per riempire gli spazi tra i vari oggetti
  • forbici
  • pennarelli per segnare contenuto e stanza di destinazione

4. La valigia è nemica del nudismo

trasloco

Ricordati di preparare una valigia con lo stretto necessario per le prime notti! Bastano un paio di cambi, un asciugamano e l’indispensabile per la toilette.

5. La concentrazione è nemica dell’imprevisto

IL giorno del trasloco il tuo compito sarà quello di supervisionare che tutto vada per il meglio. Attenzione però a non essere troppo invadente e a non ostacolare i lavori.

In caso di danni mandare immediatamente una comunicazione all’assicurazione!

trasloco

 

Ora che è tutto pianificato e sotto controllo puoi spegnere la TV e mandare a casa la suocera: una nuova casa ti aspetta!

 

Foto copertina: Artwork Il Trasloco

3 Comments

  1. Francesca

    Ahahah! Bello!
    la parte del “mandare a casa la suocera” mi fa venire voglia di traslocare 🙂

    • Immobiliare Conti

      Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *