BLOG

bonus ristrutturazioni 2018

Casa da ristrutturare? Tutte le agevolazioni per il 2018

Bonus ristrutturazioni 2018: tutto quello che c’è da sapere

Anche per quest’anno è stato approvato il bonus ristrutturazioni per la casa.

Ecco una guida per capire cos’è, come funziona e a chi è rivolto.

Bonus ristrutturazioni 2018: cos’è

Il Bonus prevede la detrazione del 50% dall’Irpef (imposta sul reddito dalle persone fisiche) per interventi di ristrutturazione edilizia per spese sostenute fino al 31 dicembre 2018 e per un limite massimo di € 96.000.

La detrazione deve essere ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

Bonus ristrutturazioni 2018: in quali casi si può richiedere

E’ possibile richiedere il bonus per lavori di manutenzione straordinaria, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia effettuati su:

  • unità immobiliari residenziali ed edifici residenziali di qualsiasi categoria catastale (anche rurali) e sulle loro pertinenze;
  • parti comuni di edifici residenziali;
  • immobili danneggiati da eventi calamitosi, a condizione che sia stato dichiarato lo stato di emergenza;
  • autorimesse o posti auto pertinenziali, anche di proprietà comune.

L’agevolazione fiscale spetta anche per altre tipologie di lavori svolti su immobili residenziali, quali:

  • lavori finalizzati alla cablatura degli edifici, al contenimento dell’inquinamento acustico, al risparmio energetico, alla sicurezza antisismica;
  • lavori finalizzati all’eliminazione di barriere architettoniche, come ascensori e montacarichi;
  • lavori di realizzazione di ogni strumento che, attraverso l’uso di tecnologia avanzata, robotica  e comunicazione, favorisca la mobilità interna ed esterna per persona portatrici di handicap gravi. L’agevolazione è concessa solo per interventi sugli immobili, non per l’acquisto di strumenti che hanno lo stesso scopo, per cui è prevista un’altra agevolazione;
  • lavori di bonifica dell’amianto;
  • lavori volti ad evitare gli infortuni domestici, come la riparazione di impianti pericolosi, installazione di rilevatori di gas inerti, montaggio di vetri anti-infortunio, installazione di corrimano, ecc…;
  • lavori finalizzati a prevenire il rischio di compimento di atti illeciti da parte di terzi (furto, aggressione, sequestro, ecc…). Anche in questo caso la detrazione è applicabile solo per spese sostenute per realizzare interventi direttamente sugli immobili. Non rientra, ad esempio, il contratto stipulato con istituti di vigilanza.

Il bonus prevede le agevolazioni non solo per l’esecuzione dei lavori, ma anche per le spese sostenute per:

  • progettazione;
  • prestazioni professionali;
  • messa in regola degli edifici;
  • acquisto dei materiali;
  • relazione di conformità dei lavori alle norme vigenti svolta dal professionista incaricato;
  • sopralluoghi e perizie;
  • IVA, Imposta di bollo, diritti pagati per le concessioni, autorizzazioni e denunce di inizio lavori;
  • oneri di urbanizzazione.

Bonus ristrutturazioni 2018: chi può richiederlo

I beneficiari delle agevolazioni fiscali, anche se non effettuano direttamente le spese, possono essere:

  • proprietario o nudo proprietario;
  • titolare di un reale diritto di godimento, come l’usufruttuario;
  • inquilino di un immobile in locazione;
  • soci di cooperative.

Hanno diritto alle detrazioni anche altre categorie di soggetti, purché sostengano le spese e sia intestatari di bonifici e fatture, quali:

  • familiare convivente del proprietario dell’immobile (fino al terzo grado di parentela);
  • il componente dell’unione civile;
  • il coniuge separato assegnatario dell’immobile intestato all’altro coniuge;
  • il convivente, anche se non proprietario dell’immobile.

Per chi acquista un immobile sul quale sono stati effettuati interventi di ristrutturazione che beneficiano della detrazione, le quote residue del bonus si trasferiscono automaticamente al nuovo acquirente.

Per tutti i dettagli sulla procedura di richiesta del bonus, consultare qui il sito dell’Agenzia delle Entrate.

Cerchi un immobile da ristrutturare a Varese o Provincia?

Ecco le nostre proposte:

bonus ristrutturazioni 2018

Varese Sant’Ambrogio – Ampia Villa d’epoca in vendita


 

bonus ristrutturazioni 2018

Varese Giubiano – Attico con terrazzo in vendita

Per info: info@immobiliareconti.it – 0332.235138 – siamo a Varese, in Via Avegno 15

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *